Archivio »

Testi tagged con: Elis Dacquord

Poesia, Saggi »

[10 Nov 2012 | Non ci sono commenti | 449 visite]

Mi alzo la mattina
che sembra notte,
esco di casa che sembra
di muoversi dentro una nuvola
umida e grigia,
passano poche ore
e torna il buio,
prima di un grigio
appena più scuro,
poi nero come la pece,
non il blu delle notti stellate
non il celeste limpido
o l’azzurro caldo estivo,
piove
è piove grigio,
torrenti grigi scorrono
per le strade
sotto i ponti
delle nostre città,
accendo una cicca
ed uno sbuffo grigio
galleggia nel grigio colore
della città… si alza una
leggera brezza, che grigia
spazza le vie dall’aria grigia..
per strada, uomini, donne,
vestiti di grigio, camminano…
parole, senza colore, grigie,
la stanchezza nel tono ..
nel colore degli occhi..
la vita sta’ diventando
sempre più …

Poesia »

[9 Nov 2012 | Non ci sono commenti | 438 visite]

Io amo tanto il mio papà
con tanto affetto.
Vorrei stare sempre con lui,
ma non si può
perché ci vogliono i soldini
e lui deve lavorare,
ma anche quando sono
lontana da lui
io lo amo con tanto affetto
e gentilezza
ed è sempre nel mio cuoricino
e mi manca tanto tanto
tanto che gli darei
il mio cuoricino per farlo vivere…
e per poter vivere sempre con lui
tutta la mia vita.

Poesia »

[26 Ott 2012 | Non ci sono commenti | 402 visite]

Cammino per le vie
di un mondo
diverso dal mio,
luci brillano
da terra e dal cielo,
colori che illuminano
la notte…
i bui pomeriggi d’inverno,
incontro visi
maschere di stanchezza,
impassibili alle piccole
cose, alle parole gentili…
nessun sorriso
incontra sorriso…
provo invano ad indurre
sorriso, invitando…
ma la gente è
persa nel suo
“grande… immenso” dolore…
invisibile mi sento,
fantasma
tra spettri già anziani…
la luce hanno perso da tempo
non trovando più la via
della luce e del sorriso…
sorrido al fantasma che
incontro, che grigio
cammina per le vie
di questo mondo più di nessuno…
bianco o nero, sorrido
cercando uno spazio di luce
che risponda al semplice sorriso…
non cerco sogno d’amore…
solo dare speranza
ad un futuro
che bello …