Poesia »

[1 Apr 2011 | Non ci sono commenti | 393 visite] naida santacruz

Nella tua assenza fende una luce.
Io me ne vado,
piccolo cuore di mamma.
Scivolo leggera fra la neve
che incanta nell’ombra un nome…
Il tuo.
Sola, come fantasma di polvere
giungerò laddove le stelle

Poesia »

[1 Apr 2011 | Non ci sono commenti | 494 visite] naida santacruz

Con voce d’aurora
… dimmelo ancora
“amore per sempre”.
Il regalo più bello,
due corpi in uno,
nel rimbombo di ti amo, ti amo, ti amo,
tristezza di dolci parole,
nate sotto la pioggia
della danza del cuore.
Petali spogliati la solitudine
di uno specchio che affida alla notte
un lungo sogno nel ricordo di noi.

Poesia »

[1 Apr 2011 | Non ci sono commenti | 360 visite] naida santacruz

E’ il momento delle ombre…
i loro occhi verdi
ti guardano senza inganno,
profumati da ricchi gorgoglii,
che destano i tuoi pensieri
trovando riparo
sulle sue labbra.
E’ tempo di gridare alle emozioni,

Poesia »

[6 Mar 2011 | Non ci sono commenti | 511 visite] nicola lo bianco

Gentile signorina
la ringrazio per quello che lei sta facendo per me.
Le sue parole sono buone,
io le leggo e mi ammansiscono.
Io sono colpevole
io dico mea culpa.
Se esco di qui
le sue parole me le metto nel portafogli
come un santino.
Ma non dobbiamo incontrarci
io non la voglio vedere.

Articoli »

[25 Gen 2011 | Non ci sono commenti | 436 visite] redazione

Ogni mattina un uomo compassato, dalla barba quadrata, appesantito e stanco nonostante l’età ancora giovane si prepara per andare al lavoro.
Vive nella città che lo ha visto nascere, New York, la sua casa è modesta, una facciata giallo sporco e dentro vecchi mobili di mogano.
Un’ultima occhiata alla baia di Napoli, una stampa appesa nell’entrata, ricordo di un viaggio lontano e l’uomo è già fuori; l’andatura è lenta, d’altronde non ci vuole molto per arrivare fino al fiume dal numero centoquattro della ventiseiesima strada.
Come la casa anche il suo impiego è …

Arte »

[9 Gen 2011 | Non ci sono commenti | 524 visite] redazione
Mostra personale di Bruno Dalfiume

Sabato 18 dicembre 2010 alle ore 19.30 lo spazio Urbanwear (via Torino 13) di Trieste festeggia il primo anno di attività allestendo la mostra personale del pittore Bruno Dalfiume intitolata Divagazioni cromatiche e curata dall’architetto Marianna Accerboni. La rassegna, che propone una quindicina di lavori realizzati a olio e a tecnica mista dall’artista nell’ultimo triennio, è ospitata in uno spazio commerciale arredato con taglio innovativo, molto vivace e surreale, un concept store “Art and shop” in perfetta sintonia con le opere esposte. Visitabile fino al 29 dicembre con orario da …

Poesia »

[8 Nov 2010 | Non ci sono commenti | 488 visite] naida santacruz

Piove , piove
salmastra e trasparente
posandosi  leggera  sui  pensieri,
e l’anima si schiude
su una favola vera.