Home » Poesia

Lacrime di pioggia

7 novembre 2010 894 visite 1 commento

Scendono  tristi  illuminandosi

alla luce dell’alba

trovando riparo nei miei sogni.

Naufrago  svanita

al suono  battente sui vetri,

interrompendo il mio lieve respiro

che chiede alle nubi grigiastre,

dove sei che piangi  mio Signore?

Dietro l’arcobaleno muoiono i sogni

e le Tue mani non accarezzano più

il dolore mio di donna.

Silenziosa e pesante ora è

di colpo la pioggia

che avvelena il Tuo sorriso

spezzato dall’offesa

indifferente di odio

della gente, per la gente.

naida santacruz

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
Lacrime di pioggia, 5.0 out of 5 based on 1 rating
The following two tabs change content below.
avatar

naida santacruz

avatar

Ultimi post di naida santacruz (vedi tutti)

Un commento »

  • avatar
    Elis Dacquord ha scritto:

    Sono da poco su queste pagine, tornando ad un’antico amore..la Poesia.
    Ho scritto miriadi di racconti e di poesie..sugli uomini, sull’amore,su Dio, sulle donne, sull’onore, sulla nostra vita…credo che in modo diverso ognuno di noi cerchi la pace, la pace del cuore..o un sogno d’amore perso nella lunga corsa che è la vita. Che dirti “Amica”.. spero che Tu abbia trovato o quasi abbracciato, il tuo sogno..o che almeno, quelle parole, Ti diano conforto e forza.. per la continua ricerca che ci assale e mai ci lascia sazi !
    Elis Dacquord

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Commento

Aggiungi il tuo commento sotto o segnalalo dal tuo sito. È inoltre possibile sottosrivere questi commenti via RSS.

Per cortesia rimani in argomento. È vietato lo spam.

È possibile utilizzare questo tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un weblog Gravatar abilitato. Per ottenerne uno devi registrarti presso Gravatar.

*