Home » Poesia

…bisbigli nel vento

12 gennaio 2010 677 visite 1 commento

Mamma,
sotto l’apparente esuberanza
abbracciavi la mia debolezza.
La luce del tuo sorriso
penetra l’intimo del cuore:
triste fu il giorno che il Cielo ti volle;
non ho più trovato chi sollecito e tenero
accoglie il capo che confessa tra le lacrime
gli ingenui pentimenti.
Il ricordo della voce tremante
che mi chiamava sul letto che ti accolse
soffoca i singhiozzi dello spirito infante.
Nel boudoir dell’intelletto
nuova esistenza si affaccia,
-prudenza…- bisbigli nel vento:
e mi ritrovo a prometterti
quanto non sono mai stata capace di mantenere.

Fiduciosa,
immemore della realtà
che taglia l’incanto della Vita
stringo l’Arte e la Poesia.
Rannicchiata sul pavimento
la musica avvolge lo spirito:
stretta all’Affetto Indubitabile
sorrido tra le lacrime.
E nella misantropia della mia esistenza
mi accomiato libera,
senza più rimpianti.

© Eleonora Ruffo Giordani
06/08/2007

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
...bisbigli nel vento , 5.0 out of 5 based on 1 rating
The following two tabs change content below.
avatar

Ultimi post di EleonoraR (vedi tutti)

Un commento »

  • avatar
    Elis Dacquord ha scritto:

    Leggo oggi, da pochissimo ospite, sento le tue urla di dolore, urlate sottovoce. Il dolore purtroppo non conosce pietà alcuna, ti prende e ti accompagna lungo la via. Tempo ne è trascorso, più forte sarai adesso, certo cresciuta…il dolore, certo rimane, ma sottovoce ti parla ancora di lei..che pur lontana, ti accarezza silenziosa ed è sempre con Te.

    Un bacio. Elis dacquord

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)

Commento

Aggiungi il tuo commento sotto o segnalalo dal tuo sito. È inoltre possibile sottosrivere questi commenti via RSS.

Per cortesia rimani in argomento. È vietato lo spam.

È possibile utilizzare questo tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo è un weblog Gravatar abilitato. Per ottenerne uno devi registrarti presso Gravatar.

*