Ho dato fuoco alla metro gialla

Ho dato fuoco alla metro gialla è il romanzo d’esordio di Carlo Bossi, marketing manager milanese in cui si racconta il fascino e le infinite contraddizioni di Milano.
In una Milano imbruttita, dove gli stagisti sfruttati e senza prospettive sono sempre più numerosi, una stagista decide di cambiare le regole del gioco e di dare fuoco alla metropolitana gialla, il giorno delle elezioni europee.

Sinossi: Milano, 2019. In una società cieca e sorda ai bisogni dei più e alla sofferenza del pianeta, mandata avanti dall’egoismo e dalla distrazione come obiettivo quotidiano, tre universitari, stagisti usa e getta, decidono di farsi finalmente ascoltare, a tutti i costi.  Il modo migliore per attirare i riflettori della politica e dell’opinione pubblica? Dare fuoco alla metro gialla, nel giorno delle elezioni. Basta sottomissione, basta ipocrisie. Un sacrificio necessario, crudo e veloce. Tutto procede secondo i piani, fino a quando la Contessa, stagista-capo terrorista, viene scoperta dal suo tutor, Claudio, trentenne in crisi esistenziale, che passa il tempo tra cannette, limoni occasionali, citazioni di Brecht, attacchi di panico e musica indie. All’improvviso sente di avere una missione: deve fermarla. Salvare lei. Salvare Milano. Ma un dubbio gli si insinua nel profondo… la Contessa ha davvero torto?

Dopo una pre-selezione qualitativa delle proposte a cura di editor professionisti, i libri vengono proposti alla community di lettori che può accedere alle bozze, interagire con l’autore, scambiare opinioni, mettersi a disposizione per eventi di presentazione. I lettori possono scaricare l’anteprima di un libro e, se desiderano, continuare la lettura possono pre-ordinare i manoscritti inediti nel formato che preferiscono (cartaceo o ebook).
Ho dato fuoco alla metro gialla è disponibile in tutte le librerie, anche in digitale in formato ebook, sul sito di bookabook e su Amazon.

Carlo Bossi nasce a Milano nel 1987. Dopo aver trascorso infanzia e adolescenza tra Liguria e Salento, rientra a Milano nel 2006, dove si laurea.
I tredici anni vissuti a Milano da marketing manager milanese e studente fuorisede allo stesso tempo gli hanno permesso di scoprire il fascino e le infinite contraddizioni della città, raccontate nel suo romanzo di esordio, Ho dato fuoco alla metro gialla.

Acquista

 

 

Commenti 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati